IGOR CASSINA

IL GINNASTA VENUTO DALLO SPAZIO

igorcassina

23 agosto 2004. Cassina sta cercando di concentrarsi per la finale della sbarra, nel mezzo del frastuono delle tribune e sente che il suo momento si sta avvicinando. Il libro scritto da Ilaria Leccardi inizia nel palazzo dello sport di Atene, in quell’assurda gara piena di proteste, nella quale l’azzurro vincerà l’oro della sua specialità, conquistando il suo sogno inseguito fin da quando era un bambino contro ogni pronostico.
La storia di un campione, cresciuto in palestra come atleta e come persona, la stessa dell’innovatore, capace di inventare il funambolico “movimento Cassina”, è messa nero su bianco insieme ai pensieri, voluti proprio da Igor, che obbligano il lettore a riflettere sul percorso intrapreso per raggiungere i propri obiettivi.
L’autrice, oltre a ricostruire con passione la storia di questo ginnasta tecnicamente straordinario, racconta anche l’allenatore, l’insegnante, l’odierno maratoneta aggiungendo alcune storie inedite, trasmettendo e facendo provare al lettore la perseveranza, la pressione, l’orgoglio che questo atleta "extraterrestre" ha vissuto durante la sua carriera.

Editore: Bradipolibri

Autore: Ilaria Leccardi, giornalista e scrittrice, oggi è una tra le firme più apprezzate nell’editoria sportiva, soprattutto per quanto riguarda la ginnastica. Infatti per Bradipolibri ha scritto “Polvere di magnesio. Storie di ginnasti e ginnastica” (2009), “In volo. Storie di ginnastica ritmica” (2010), “Con grazia e con forza” (2012), “La strada di Lena, Mukhina e Klimenko, vite per la ginnastica”(2013), “La farfalla dell’est. Ginnastica e vita oltre i limiti della pedana” (2016).